Defraudare il Tesoro nelle tue operazioni

Una delle situazioni che devi tenere in considerazione quando fai trading di valute elettroniche è il fatto che, sebbene queste non siano centralizzate, devi segnalare il loro utilizzo. Defraudare l'erario potrebbe sembrare un'opzione interessante, dal momento che eviteresti di pagare le tasse, anche se in realtà non è così.

Molti paesi contemplano l'uso di queste valute all'interno delle leggi fiscali. Qui ti diremo cos'è la frode fiscale, quali sono le situazioni che possono portare a questo e come risolverlo.

✨Situazioni in cui si può frodare la tesoreria

  • Non dichiarare l'imposta sul reddito

Considerata la forma più comune di frode fiscale, e la più facile da realizzare, Questo modo consiste sostanzialmente nel non dichiarare le tasse sul reddito che generi dalle tue operazioni di trading.

Sebbene tu possa pensare che questo sia molto facile da fare e potrebbe passare inosservato, in realtà non lo è. Questo a causa di le banche hanno messo sotto sorveglianza le operazioni di criptovaluta Pertanto, qualsiasi trasferimento viene segnalato direttamente al Tesoro, che può penalizzarti per questa azione.

  • Conto offshore

Un altro dei modi più comuni per cercare di frodare il Tesoro è aprire un conto Offshore, cioè all'estero. Questo al fine di inviare i tuoi guadagni generati dalla tua piattaforma di criptovaluta sul conto all'estero, eludendo così la tesoreria locale.

In questo modo, diciamo che le risorse generate tra la piattaforma di trading, il tuo conto bancario e il conto Offshore sono triangolate. Per gli uffici delle imposte si tratta di una sorta di doppia colpa, dal momento che non solo dichiari i tuoi guadagni, li stai anche deviando su un conto Offshore non ufficiale.

  • Carte bancarie

Una carta bancaria non dichiarata è un altro modo per cercare di eludere il tesoro, dal momento che molti investitori in criptovalute utilizzano le carte come mezzo per finanziare il proprio stile di vita, nascondendo però questi dati. È come se dichiarassi di guadagnare il salario minimo, ma con la tua carta comprassi una super macchina.

Qui, come nel punto precedente, incorreresti in più falli. Avresti una discrepanza fiscale spendendo più di quanto dichiari di pagare, quindi avresti una carta non dichiarata, nonché guadagni non dichiarati da un'attività di investimento.

  • Usa l'account di qualcun altro

Infine, abbiamo una modalità che non è così praticata, ma che può essere un modo per frodare l'erario. In sostanza si tratta di operare su un altro conto che non è il tuo, con coordinate bancarie e dati fiscali che non ti corrispondono.

Fondamentalmente si tratta di furto di identità, oltre a ciò non dichiareresti i soldi generati. Qui si parla di multe ben più gravi, visto che si cade in un reato maggiore che è quello del furto d'identità. Può anche essere più complesso eseguire questo tipo di azione.

frodare

✨Soluzione alla frode fiscale

Si bene La maggior parte di queste forme di frode fiscale non è illegale quando dichiari il reddito e le tasse generati da questa attivitàIn realtà, c'è sempre un rischio. Ed è che cercare di evadere le tasse è una cattiva idea che, senza dubbio, dovresti evitare.

Perché? Perché cadresti semplicemente in un crimine che può essere punito con la prigione o con multe a seconda della sua gravità. Non importa se evadi solo $ 10 o $ 100, le multe saranno molto più alte di quello che non hai dichiarato quindi alla fine, invece di risparmiare, finirai per spendere troppo.

Supponiamo che tu realizzi un profitto di $ 200 e non lo segnali. Quindi, l'erario si rende conto che non hai coperto la percentuale di imposta corrispondente, quindi applica una multa. Questa multa è di $ 2,000. Quindi pensi che ne valga davvero la pena?

Ecco perché molti esperti concordano sul fatto che è meglio dichiarare le tasse in modo tempestivo quando l'importo del pagamento non supera il rischio di essere creditore di una multa. Pensa solo ai numeri: cosa costa di meno? Pagare una sanzione per evasione fiscale o pagare le tasse?

✨La soluzione per grandi plusvalenze: lasciare il Paese

Quando si guadagnano milioni, diciamo 2 milioni o anche 20 milioni, una delle decisioni più comuni è lasciare il paese in cui si risiede. Come mai? Semplice, evita di pagare le tasse addebitate nel tuo paese attuale.

E ci sono paesi in cui praticamente non vengono addebitate commissioni per questo tipo di operazioni e profitti, mentre in altri vengono addebitate fino al 50% di tasse. Ecco perché molte persone tendono a lasciare il proprio paese per iniziare in un altro, ma con più soldi.

Pensa, hai generato 20 milioni di prestazioni e hai due opzioni; rimani nel tuo paese e paga 8 milioni di tasse o trasferisciti in un altro come la Thailandia con ben 20 milioni. Cosa sceglieresti? Bastano 20 milioni per costruirsi una vita o vivere una stagione e poi tornare nel proprio Paese di origine.

Molti investitori che generano una grande quantità di profitti con le criptovalute tendono a seguire questa modalità. Oggi un gran numero di milionari vive fuori dal proprio paese di origine, in altre nazioni dove esistono esenzioni fiscali o sono considerate un paradiso fiscale per questi investitori.

frodare

Mai evadere le tasse

Infine, consigliamo che per più soldi che vuoi guadagnare, mai, ma mai, fare evasione fiscale. Questo può metterti in un sacco di guai, dal momento che l'evasione fiscale può portarti a frodare, un crimine che è molto più punibile dalle leggi fiscali.

Se sei appena agli inizi, non complicarti la vita prendendo decisioni che possono portare a situazioni difficili. È meglio seguire la legge alla lettera e rispettare i requisiti che ti chiedono. In questo modo puoi costruire una solida reputazione e acquisire esperienza senza incappare in guai e sanzioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.